Mostra
IDENTITÀ INTERSTIZIALI - MOSTRA
in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato

“IDENTITÀ INTERSTIZIALI”

mostra personale di CLAUDIA VIRGINIA VITARI

Polo del ‘900 - Galleria delle Immagini – Palazzo San Celso – Corso Valdocco 4/A, Torino

19 giugno - 29 agosto 2021

Il Museo Diffuso della Resistenza apre la nuova stagione espositiva con una mostra personale di Claudia Virginia Vitari. L’iniziativa si inserisce in un programma di eventi offerti dai musei torinesi e scalati intorno alla Giornata Mondiale del Rifugiato.

Dal 2014 Claudia Virginia Vitari si occupa di migrazioni, rifugiati e richiedenti asilo. L'installazione esposta combina due temi del suo progetto più recente: Identità Interstiziali.

Claudia Virginia Vitari (Torino, 1978) vive e lavora a Berlino e focalizza il suo lavoro su lunghi progetti di ricerca e di collaborazione su temi sociali quali la criminalità e la detenzione, soggetti con diagnosi di malattia mentale, rifugiati e richiedenti asilo. Le grandi installazioni realizzate dall'artista sono accompagnate dai disegni e serigrafie che illustrano in dettaglio alcune delle storie che compongono l’installazione (alcune sono esposte in questa occasione).

O-Platz nasce dall'osservazione della vita e delle proteste di un gruppo di richiedenti asilo (per lo più provenienti da Paesi africani) protagonisti di manifestazioni a Oranienplatz a Berlino nell’arco di mesi. Le persone ritratte dall’artista hanno partecipato alla protesta e i testi utilizzati nell’installazione mettono in luce la situazione di stallo nelle loro vite dovuta a ragioni burocratiche.

Lagermobi, Osservazioni invece si concentra in particolare sulla vita e le difficoltà dei richiedenti asilo ospitati in alcuni campi profughi di Berlino che l'artista ha visitato grazie a un gruppo di attivisti. I soggetti ritratti sono persone conosciute nei campi di accoglienza e le frasi stampate sui disegni sono state scelte o scritte direttamente dai protagonisti. 

Il lavoro Identità Interstiziali propone quindi un confronto tra due “esperienze interstiziali” distinte ma correlate: la protesta e l'attesa.

La mostra sarà visitabile fino al 29 agosto, dal martedì` alla domenica, ore 10-18.

Visite guidate il 20 e il 24 giugno, ore 12 e ore 16. Prenotazione obbligatoria: t. 011 01120780 | receptionsancelso@polodel900.it

Informazioni: t. 011 01120780 | info@museodiffusotorino.it