Dirittibus
DIRITTIBUS. IL MUSEO PER LA CITTÀ
Il nuovo progetto dedicato ai diritti

Il Museo esce dalle proprie mura e raggiunge la cittadinanza. Il Museo diventa itinerante e per 3 mesi attraversa le periferie della città. A partire dalle storie e memorie personali raccontate dai testimonial intorno ai grandi temi salutegeneredisabilitàambientemigrazioni e lavoro, Dirittibus realizza un calendario di eventi insieme alla cittadinanza. Nella primavera 2021 il Bibliobus diventa Dirittibus, e, nelle circoscrizioni 2, 3, 4, 5 e 8 di Torino si arricchisce di oltre 150 libri dedicati ai diritti, di un allestimento interattivo e di uno spazio aperto a eventi educativi, ludici, performativi, costruiti con le comunità che vivono attivamente il territorio.

Seguici su questo sito e su Instagram: fino alla fine del 2021 saremo insieme in questo nuovo viaggio!  

 

 

Dirittibus è un progetto integrato del Polo del ’900. È ideato e coordinato dal Museo diffuso della Resistenza, della Deportazione, della Guerra, dei Diritti e della Libertà in collaborazione con Centro studi Piero Gobetti, Unione culturale Franco Antonicelli, Biblioteche Civiche Torinesi, e Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università degli studi RomaTre - Centro di Didattica Museale.
Dirittibus è realizzato con il sostegno della Fondazione Compagnia di San Paolo nell’ambito del “Bando CivICa”, progetti di Cultura e Innovazione Civica. Dirittibus è realizzato con i fondi Otto per Mille della Chiesa Valdese. Dirittibus giova del contributo della Città di Torino