Comunicazioni
MARTINETTO


A grande richiesta torna Martinetto, il libretto a cura di Istituto piemontese per la storia della resistenza e della società contemporanea "Giorgio Agosti", edito dal Museo diffuso della Resistenza.

All’angolo tra corso Svizzera e corso Appio Claudio, in un piccolo giardino circondato da moderni palazzi d’abitazione, posto al di sotto del livello stradale, si trova il Sacrario del Martinetto, il luogo simbolo della Resistenza torinese. Nel recinto dell’antico poligono di tiro, visibile anche dalla carreggiata, unica parte sopravvissuta di una più vasta costruzione, vennero fucilati tra il settembre 1943 e l’aprile 1945 oltre sessanta partigiani condannati a morte dal Tribunale speciale e dagli altri tribunali della Repubblica di Salò. Il 5 aprile 1944 caddero qui sotto i colpi del plotone d’esecuzione anche otto componenti del primo Comitato militare della Resistenza piemontese. Ogni anno in quella data il luogo è sede di una solenne cerimonia commemorativa promossa dalla Città.

Martinetto è in distribuzione presso la biglietteria del Museo in corso Valdocco 4A a partire dal 2 giugno (martedì-domenica ore 10-18) ad offerta libera. Per informazioni: info@museodiffusotorino.it