Mostra
LA STAFFETTA DELLA MEMORIA
gli oggetti e i documenti raccontati dai cittadini e dalle cittadine

Il Museo diffuso della Resistenza di Torino, in collaborazione con Istoreto e Rete italiana di cultura popolare, organizza un’iniziativa di narrazione collettiva. Chiunque possegga un oggetto legato alla Seconda Guerra Mondiale, alla Resistenza o alla Liberazione e voglia raccontarne la storia ha l'occasione di farlo partecipando a La staffetta della memoria.

Lettere, fotografie, taccuini, pubblicazioni, capi d’abbigliamento, strumenti d’uso quotidiano: oggetti del passato che racchiudono storie personali, ma che messi insieme ci restituiscono la storia del Paese di quasi ottant’anni fa. Qualsiasi oggetto originale dell’epoca può quindi essere raccontato, diventando protagonista di una mostra virtuale partecipata sulla guerra, la Resistenza e la Liberazione. I co-curatori della mostra sono i cittadini.

I primi contributi sono stati offerti alla cittadinanza durante la maratona web #Torino25aprile. Altri seguiranno, ogni martedì alle 18.30, fino a martedì 8 settembre. I video sono pubblicati sul canale Youtube del Museo, nella Playlist dedicata a La staffetta della memoria.

Calendario:

Aprile

Maggio

Giugno

  • martedì 2: La tostatrice a cura di Simona Cappelli
  • martedì 9: Il diario a cura di Paolo Pistono
  • martedì 16: Il re nero a cura di Domenico Bearzatto
  • martedì 23: Le azioni a cura di Isabella Gola
  • martedì 30: La guerra a cura di Bruno Manfredi

Luglio

  • martedì 7: Il corriere alleato a cura di Giorgio Levi
  • martedì 14: Le donne a cura di Michelangelo Lupotto
  • martedì 21: La medaglia a cura di Andrea Annibale Chiodi
  • martedì 28: La pagella a cura di Luca Zanotta

Agosto

  • martedì 4: Il lavoro a cura di Marino Tarizzo
  • martedì 11: Gli IMI a cura di Giulia Scarcia
  • martedì 18:
  • martedì 25:

Settembre

  • martedì 1:
  • martedì 8:

Per non perdere neppure un contributo basta iscriversi al canale Youtube del Museo diffuso.