Segnalazioni
MURI VIRTUALI - MURI CULTURALI
La città che non vediamo nelle foto di Elena Perlino e Andrea Ciprelli

sabato 5 ottobre ore 11 | INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA
Muri virtuali - Muri Culturali. La città che non vediamo nelle foto di Elena Perlino e Andrea Ciprelli.
Sala “Memoria delle Alpi”, Palazzo San Celso, Corso Valdocco 4/A

Interverranno: Alessandro Bollo (Direttore del Polo del ‘900), Dunia Astrologo (Direttrice della “Fondazione Istituto piemontese Antonio Gramsci”),
Elena Perlino (Fotografa autrice del reportage “Maktoub: Islam d'Italia”), Andrea Ciprelli (Fotografo autore del reportage “Tra i Rom”), Marco Giusta (Assessore alle Politiche giovanili del Comune di Torino), Marco Buemi (Project manager presso il Comune di Torino), Brahim Baya (Segretario dell'Associazione Islamica delle Alpi), Dijana Pavlovic (Attrice, mediatrice culturale e attivista per la comunità Rom), Lorenza Bravetta (Fotografa, ex Direttrice di Camera).

La mostra si terrà in Galleria delle immagini, corso Valdocco 4/a, Palazzo San Celso, Polo del '900 e sarà visitabile dal 5 al 27 ottobre.

Ingresso gratuito dal martedì alla domenica: 10-18 | giovedì 14-22 | lunedì chiuso.

Muri virtuali - Muri culturali è una mostra fotografica che promuove la conoscenza di comunità fortemente presenti nel nostro paese, ma di cui di fatto non conosciamo usi, caratteri, condizioni di vita, per abbattere quei muri culturali che erigiamo tra noi e l’altro, il diverso.
Attraverso le fotografie di Elena Perlino e Andrea Ciprelli ci avvicineremo alla realtà quotidiana di due comunità "altre" che vivono accanto a noi e che noi tendiamo a ignorare, quando non ad escludere e disprezzare. Il reportage “Maktoub: Islam d'Italia” di Elena Perlino indaga il quotidiano dei musulmani nella sfera pubblica e privata, il rapporto tra prime e seconde generazioni, la vita lavorativa, il ruolo della donna e le tradizioni islamiche. Il reportage “Tra i Rom” di Andrea Ciprelli è un racconto per immagini che va contro ogni stereotipo e facile giudizio sulla cultura Rom, è il ritratto partecipato di una comunità. Al termine della presentazione inaugurale è previsto un buffet offerto da @Nurah Café Torino.

L'esposizione si colloca nell'ambito del progetto integrato del Polo del '900 Berlino 89. Muri di ieri e Muri di oggi coordinato dall' Istituto Salvemini - Torino. In collaborazione con Fondazione Istituto Piemontese A. Gramsci, Associazione Islamica delle Alpi - Torino, Movimento Kethane.

Info e prenotazioni: segreteria@gramscitorino.it - t. 011 8395402 (lu-ve, ore 9-13)