Comunicazioni
È SCOMPARSO FLAVIO FEBBRARO


Il Museo diffuso della Resistenza si stringe intorno alla famiglia e agli amici dell'Istoreto nella tragica scomparsa di Flavio Febbraro.

Insegnante di Italiano e Storia nella scuola media superiore, dal 2009 Flavio era docente distaccato presso l’Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea (Istoreto). Qui si è occupato soprattutto di comunicazione e di gestione e sviluppo delle risorse on-line dell’Istituto. È stato socio fondatore della Zadig s.a.s. (Torino, 2000-2010), società attiva nel campo editoriale in ambito storico-culturale. In questo contesto ha sviluppato e realizzato svariati progetti in collaborazione con case editrici italiane e straniere. Nel decennio precedente ha collaborato con Cliomedia Officina (Torino) alla realizzazione di opere cartacee e multimediali. E’ stato coautore, tra l’altro, del volume illustrato How to Read World History in Art (Ludion, Abrams, Thames & Hudson, 2010). Coordinatore della direzione della rivista di didattica della storia on line "Novecento.org" dall’ottobre 2018, negli ultimi anni aveva concentrato la sua attività di ricerca e formazione in particolare su Wikipedia.

Comunicato dell'Istituto Nazionale Ferruccio Parri.

Comunicato dell'Istoreto.