IL PROGETTO
CHE COSA SONO LE PIETRE DI INCIAMPO
Stolpersteine (Pietre di inciampo) è un monumento diffuso e partecipato dell’artista tedesco Gunter Demnig per l’Europa. Per ricordare le singole vittime del nazionalsocialismo, l’artista produce piccole targhe di ottone poste su cubetti di pietra che sono poi incastonati nel selciato davanti all’ultima abitazione scelta liberamente dalla vittima.
La targa riporta “Qui abitava…”, il nome della vittima, data e luogo di nascita e di morte/scomparsa.

L’iniziativa per la messa in posa di una pietra d’inciampo parte da chiunque - singoli cittadini, associazioni o enti – desideri ricordare una vittima. Non sono quindi le istituzioni a scegliere chi ricordare ma i singoli committenti, mediante una richiesta diretta di cui si fanno portatori.

Stolpersteine è il monumento dal basso più diffuso a livello europeo: sono state posate fino ad ora oltre 50.000 pietre in tutta Europa;in Italia sono presenti oltre che a  Torino, in diverse città fra cui Roma, Viterbo, Siena, Reggio Emilia, Meina, Padova, Venezia, Livorno, Prato, Ravenna, Brescia, Genova, L'Aquila, Bolzano, Ostuni, Chieti, Casale Monferrato, Teramo.

www.stolpersteine.eu

PIETRE DI INCIAMPO TORINO

Il progetto torinese nasce in risposta all’esigenza manifestata da alcuni cittadini di portare le pietre d’inciampo a Torino. Il Museo Diffuso della Resistenza, la Comunità Ebraica di Torino, il Goethe-Institut Turin e l'Associazione Nazionale Ex Deportati (Aned) - Sezione di Torino, hanno colto questa esigenza e dal 2014 stanno operando in stretta collaborazione per raccogliere le richieste e dare seguito negli anni alla posa delle pietre.

L’auspicio è che negli anni si possa giungere alla posa del maggior numero possibile di pietre, collaborando così al raggiungimento dell’obiettivo di Gunter Demnig di dare voce e nome a tutte le vittime della deportazione nazista e fascista. Il progetto torinese intende quindi proseguire fino a quando perverranno delle richieste.

LE PIETRE D'INCIAMPO E LE SCUOLE

Il percorso didattico relativo al progetto Pietre d’inciampo Torino, ideato con la collaborazione dell’Istoreto e presentato per la prima volta alle scuole nell’autunno del 2014, prevede la partecipazione di dieci istituti scolastici torinesi di ogni ordine e grado.
Gli studenti vengono coinvolti in cinque appuntamenti finalizzati alla ricostruzione della biografia delle vittime cui sono dedicate le pietre assegnate alle scuole.
La conclusione del percorso, valorizzata dalla ideazione e realizzazione di un piccolo evento di restituzione del lavoro svolto, è prevista nella settimana intorno al Giorno della Memoria.
I materiali realizzati dalle scuole sono consultabili sul portale della didattica del Museo: www.didattica.museodiffusotorino.it www.didattica.museodiffusotorino.it

Se vuoi dedicare una pietra
o avere informazioni sul progetto contatta il numero 011 01120796
o invia una e-mail all'indirizzo pietredinciampo@museodiffusotorino.it

Presso la biglietteria e negli orari di apertura del Museo sono disponibili materiali informativi e di approfondimento.

Museo Diffuso della Resistenza   |   Corso Valdocco 4/a - 10122 Torino